fioriera

Un italiano su tre prepara la casa per l’estate

La bella stagione si fa sempre più vicina ed è il momento di pensare alla casa e a come prepararla al meglio per affrontare l’estate. Alcuni sondaggi svelano i risultati ricevuti su alcuni utenti per capire che tipo di interventi effettueranno in casa in vista dei mesi più caldi. Dall’analisi delle risposte è emerso che il 33% degli italiani ha già intrapreso, o lo farà a breve, dei lavori per questo scopo.

L’intervento più gettonato in assoluto è quello che contrasta i fastidiosi insetti che popolano le giornate estive. Il 25% di chi ha risposto al sondaggio ha detto di voler installare delle zanzariere nuove. In estate è tempo di stare all’aperto e la cura del giardino diventa fondamentale. Il 16% degli intervistati provvederà a ripulirlo e a tagliare l’erba e il 10% lo doterà di un nuovo barbecue.

Un intervistato su dieci ha detto di voler rinfrescare le pareti di casa con una nuova tinteggiatura per rinnovare gli interni e cancellare i segni del riscaldamento. Il 9% degli utenti teme il caldo e provvederà a installare in casa un impianto di climatizzazione; la stessa percentuale proverà a difendersi dal sole con il montaggio di apposite tende.

Il 6% di chi ha risposto al sondaggio, infine, penserà all’outdoor e alle sue comodità installando una nuova piscina e comprando divanetti e poltrone per esterni.

Da un’analisi regionale è emerso che lombardi e veneti temono di più gli insetti e correranno al riparo con l’installazione di zanzariere, mentre chi vive nel Lazio sembra più dedito alla cura del giardino.

 

SEGUICI:

Facebook: https://www.facebook.com/GruppoCapital/

Twitter: https://twitter.com/GruppoCapital

Sito web: http://www.gruppocapital.it

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>