18403011_1509726302434306_1103727255583354959_n

Palazzi storici e case private aprono le porte a Roma

Roma, nel quartiere Monti, Navarra Iniziative Immobiliari ha da poco ultimato la conversione delle Stamperie del Messaggero in un edificio residenziale di lusso. Il progetto si distingue per una corte interna con alberi, arbusti, acqua e pareti verdi e per un piano interrato con tracce archeologiche della città antica, con la presenza della bottega dell’inventore dei souvenir di ceramica.
Un edificio privato che nel weekend del 6-7 maggio aprirà le sue porte al pubblico in occasione della sesta edizione di Open House Roma, l’evento internazionale che, gratuitamente e in un solo weekend, apre le porte dell’architettura più bella e rappresentativa della Capitale. Stamperie 152 è solo uno dei progetti di architettura contemporanea che progettisti e committenti sveleranno al grande pubblico.

Restando sull’ambito residenziale si potrà entrare anche nel nuovo campus per studenti terminato da pochi mesi a Pietralata. Si tratta di una struttura del brand Camplus College: architettura contemporanea tradizionalmente applicata al settore dell’hotellerie, declinata in una residenza universitaria.

Porte aperte alle architetture storiche, moderne e contemporanee, ma anche ai cantieri, come nel caso dell’edificio residenziale bioclimatico a Primavalle, in sostituzione di un immobile esistente.

Il programma di Open House Roma sarà suddiviso in cinque aree tematiche: città della conoscenza, attraversare la storia, architettura del quotidiano, abitare, factory e produzione creativa. È soprattutto sul tema della casa che Open House Roma vuole offrire una visione a tutto campo aprendo le porte di tante abitazioni private che nascondono al loro interno particolari progetti di interior design, annullando i limiti che separano tradizionalmente spazio pubblico e spazio privato.

L’evento è organizzato dall’associazione Open City Roma e tra le novità del programma 2017 c’è l’apertura straordinaria della sede della FAO in viale Aventino, con una terrazza affacciata su Roma; ma anche la visita speciale all’Agenzia Spaziale Italiana in occasione della quale si racconterà la vita sulla stazione spaziale, un grande laboratorio che galleggia a 400 km dalla terra, e ancora l’apertura del Palazzo delle Finanze, sede del Ministero dell’Economia e delle Finanze.
Il 6 e 7 maggio a Roma si potrà visitare anche il Palazzo della Civiltà Italiana, oggi sede dello storico marchio dell’alta moda Fendi, con accesso privilegiato alla terrazza. Ancora, si potrà scendere nel cuore della città con la visita alla stazione San Giovanni della Metro C, un viaggio nel tempo attraverso gli strati archeologici della città raccontati da un allestimento museale.

 

SEGUICI:

Facebook: https://www.facebook.com/GruppoCapital/

Twitter: https://twitter.com/GruppoCapital

Sito web: http://www.gruppocapital.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>