Quali sono i costi di una perizia immobiliare?

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Quanto costa una perizia immobiliare e quando e perché è utile farla fare? La perizia immobiliare è uno strumento utile soprattutto in determinate situazioni giuridico/legali al fine di comprendere il valore  della struttura immobiliare che ci interessa. Per elaborarla occorre rivolgersi ad un professionista esperto e dunque sostenere dei costi. Vediamo nel dettaglio.

Perizia immobiliare o Valutazione immobiliare, quando e perché farla

Qualora si ha l’esigenza di mettere il proprio immobile in vendita sul mercato, il preciso ed oggettivo valore di mercato di un immobile è principalmente dato da una valutazione immobiliare commerciale che spesso solo una consulente immobiliare esperto o una società immobiliare può determinare.  E’  un’informazione basilare quando si vuole vendere una casa, acquistarla o affittarla.  La perizia immobiliare ha come oggetto in particolare quella di avere una serie di informazioni oltre al valore intrinseco che accompagnano spesso l’erogazione di un mutuo sulla propria caso o quella che si sta acquistando o darla in garanzia per un finanziamento. In più diventa necessaria nel caso sia oggetto di un’eredità da dividere o di una separazione tra coniugi. Senza questo documento, si rischia di incappare in situazioni spiacevoli. In particolare va sottolineato come le banche per l’erogazione del prestito  -anche prima casa- si servono di periti, il cui giudizio risulta essere vincolante per la cifra richiesta. Spesso i costi della perizia immobiliare sono un balzello in più da annoverare nelle spese dell’erogazione del finanziamento.

Perizia immobiliare, chi la fa e come

La perizia immobiliare è fatta da un perito professionista esperto del settore. Questi si basa su determinati parametri. Fondamentale è la superficie espressa in metri quadri, a cui però vanno aggiunte un’analisi della documentazione tecnica e strutturale dell’immobile, necessarie a stabilire l’effettiva proprietà e commerciabilità, legittimità edilizia ed urbanistica, la presenza di ipoteche ed annessi abusi eventuali.  Il tutto ovviamente non può prescindere da un sopralluogo per la valutazione diretta della casa, al fine non solo di un riscontro con i documenti cartacei, ma anche per valutare lo stato effettivo ed eventualmente le migliorie apportate che possono aumentale il valore dell’immobile (ad esempio pavimentazioni in parquet o marmi pregiati, eccetera). Tutto questo richiede lavoro e dunque dei costi.

 

Quali sono i costi di una perizia immobiliare?

Non c’è una metodica precisa per stabilire quali sono i costi di una perizia immobiliare in quanto a farla è un libero professionista e come tale ognuno ha le sue tariffe. Queste inoltre possono variare a seconda dei casi, ovvero che si tratti di un immobile residenziale, commerciale, rurale o industriale. Il caso più comune di richiesta di perizia immobiliare è quello per gli immobili residenziali. In media la cifra richiesta si aggira intorno ai 300-500 euro. In taluni casi può essere gratuita: ad esempio alcune banche offrono gratuitamente questo servizio (insieme o meno alle spese di istruttoria) alla richiesta di un mutuo. Oppure è possibile trovarla già fatta quando si acquista una casa all’asta (è necessaria al tribunale di competenza per stabilire il valore dell’immobile pignorato). Per qualunque dubbio è possibile chiedere anche alla propria agenzia immobiliare di fiducia, che sicuramente si avvale della collaborazione di periti professionisti.

 

 

 

 

 

Share.

Leave A Reply