Quali sono le misure minime di una camera da letto? La risposta sembra semplice: abbastanza purché ci entri tutto il necessario, ovvero un letto matrimoniale, un comodo armadio, un comò e 2 comodini! In realtà non è così facile la cosa perché è la legge a stabilire le misure minime per ogni ambiente della casa, al fine di permettere un’abitabilità salubre. Sono dettagli fondamentali se si sta per comprare o affittare un immobile. Vediamo nel dettaglio.

La normativa sulle misure minime di una camera da letto

Le misure minime di una camera da letto sono state stabilite dal Decreto del 5 Luglio 1975 emanato dal Ministero della Salute, al fine di fissare regole igienico sanitarie in ambito edilizio. Per una buona areazione e luminosità infatti la normativa stabilisce un’altezza di almeno 2,70 m per ogni stanza (compresa qundi quella da letto) fatta eccezione per il corridoio che può essere di 2,40 m. Per ciò che riguarda l’ampiezza invece una camera da letto matrimoniale deve essere minimo di 14 mq e 9 mq se si tratta di una cameretta con letto singolo. Tuttavia molti sono gli immobili monolocali con metrature ridotte. In questi casi cosa prevede la legge? Per renderli abitabili a 2 persone devono essere di almeno 38 mq, per una ne bastano 28 di mq. Se stai cercando casa, chiarisci bene anche questi dettagli con l’ausilio della tua agenzia immobiliare di fiducia.

Le misure minime o ideali di una camera da letto

Detto ciò e stabilita la normativa, non bisogna dimenticare il comfort. Spesso inoltre la camera da letto ospita librerie e/ o scivanie, tapis roulant o cyclette se non addirittura mini-uffici. Di quali misure si ha bisogno in questi casi? Per capire si parte da quelle standard dei mobili.

  • Letto matrimoniale (160/ 180 cm di larghezza per 200/ 220 di lunghezza);
  • Comodini (ognuno L. 40/ 60 cm, e 30 cm di profondità);
  • Armadio (60 di profondità con ante che possono andare dai 60 ai 90 cme di larghezza ed in una camera matrimoniale ne servono almeno 4);
  • Comò (P. 60 cm L. 90/120 cm);

Dunque? Una camera da letto matrimoniale ideale in cui stare abbastanza comodi ed in cui potersi muovere liberamente, dovrebbe avere una larghezza di almeno 4,50/ 4,80 cm ed una lunghezza di 3,60/ 3,80 cm. Tutto poi dipende dall’eventuale realizzzazione di una cabina armadio, dalla presenza di più finestre o della porta del bagno in camera che può occupare una parete utile. Di base comunque le misure utili sono queste. Puoi anche prevedere una ristrutturazione interna per dare maggiore ampiezza alla tua camera ed avere così in futuro una migliore commerciabilità dell’immobile.